Ponte di Nona: rubano auto ma si schiantano poco dopo, due morti

Grave incidente questa mattina, all’alba, a Roma in zona Ponte di Nona. Tre nomadi sono saliti a bordo di un’auto dopo averla scassinata e sono partiti a tutta velocità ma la macchina si è schiantata in un sottopasso nei pressi del centro commerciale Roma est. L’episodio intorno alle 5.30.

La corsa dell’auto rubata era cominciata in zona Prenestino, dove i tre ragazzi avevano messo a segno il colpo. L’auto è stata intercettata da una volante del commissariato di Torre Maura che, dopo alcuni veloci controlli, aveva scoperto del furto. Poco dopo l’inizio dell’inseguimento però lo schianto nel sottopasso della strada che congiunge la Collatina alla zona di Lunghezza, che ha vista coinvolta un’altra auto con a bordo un uomo. Due i nomadi morti nello schianto, mentre un terzo è stato curato con codice verde. Il guidatore dell’altra autovettura è stato invece trasportato in codice giallo al Policlinico Tor Vergata.

Ora le indagini sono condotte dagli agenti della polizia del Commissariato Casilino Nuovo, diretti dal dottor Francesco Zerilli. Pesanti le accuse nei confronti del 19enne medicato in codice verde al PTV ed ancora in corso di identificazione certa in quanto sprovvisto di documenti: omicidio colposo plurimo, guida senza patente, furto, ricettazione, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Roma, 4 aprile


3 COMMENTI

    • Al momento nella nota rilasciata alle testate parla solo di nomadi, ma non si conosce l’esatta nazionalità. Nelle prossime ore però dovrebbero arrivare ulteriori informazioni su quanto accaduto e sulle generalità delle persone coinvolte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here