Roma est, rapina a mano armata al centro commerciale

Roma est, rapina a mano armata al centro commerciale. Arrestati due giovani rispettivamente di 18 e 30 anni, rei di averne svaligiato la sala slot. I passamontagna e le pistole utilizzate per la rapina sono stati ritrovati all’interno di un garage di uno dei due sospettati.

Mentre uno dei due rapinatori faceva da palo armato di pistola, l’altro ha fatto irruzione nella sala slot e si è fatto consegnare l’incasso totale dal titolare. Preso il bottino, i due sono poi scappati sopra uno scooter.

Allertato il 112, gli uomini dell’arma si sono subito messi dietro le tracce dei due. In poco tempo, gli uomini dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Tivoli comandati dal Capitano Emanuela Rocca sono riusciti a bloccare uno scooter identico a quello utilizzato nella rapina, a poca distanza dal centro commerciale.

Il 18 enne, nato a Roma ma di origini pakistane, al momento del fermo aveva ancora indosso gli abiti della rapina e nelle tasche metà della refurtiva, composta per lo più da monete di 2 euro. Il complice, invece, si era già cambiato d’abito, trovandosi la propria abitazione poco lontano dal centro commerciale.

A questo punto, i carabinieri hanno deciso di effettuare una perquisizione presso l’abitazione del 30 enne, dove sono stati rinvenuti i passamontagna utilizzati per coprire i volti e le due pistole.

Recuperata la refurtiva, i due sono ora in arresto presso la Stazione dei Carabinieri di Tivoli. Saranno giudicati per direttissima.

Qui il video della rapina e la fonte

Roma, 2 aprile

 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here