Rugby, Eccellenza: Fiamme Oro a San Donà per il riscatto

Domenica alle 17,30 (differita Raisport1 alle 20), le Fiamme Oro Rugby tornano nel posticipo della 19esima giornata di Eccellenza a San Donà, dove lo scorso anno riuscirono a strappare una storica vittoria che segnò la svolta del campionato per i cremisi. Per la squadra del tecnico Pasquale Presutti c’è la voglia di riscatto dopo i due ko consecutivi contro Petrarca e Viadana, ma soprattutto chiudere nel migliore dei modi una stagione comunque positiva. I veneti, forti della rotonda vittoria dell’ultimo match giocato con la Capitolina, attualmente occupano l’ottavo posto con 27 punti, lontani dalla bagarre degli ultimi posti e a 8 punti dalle Fiamme che li precedono a quota 35.

In casa Fiamme Oro totalmente recuperati Laert Naka, Michele Sepe, Pietro Valcastelli e Valerio Vicerè che partiranno nel XV titolare, mentre non saranno della partita il pilone Fabio Cocivera (operato al tendine d’Achille del piede destro e campionato finito per lui), il tallonatore Marco Moscarda, l’ala Marcello De Gaspari (stiramento al braccio destro), oltre al tallonatore Giuseppe Cerqua, fuori da più di un mese. Dunque prima linea composta dai due piloni Laert Naka e Mirko Pettinari, insieme al tallonatore Valerio Vicerè, mentre in seconda è confermata la coppia composta da Alberto Cazzola e Michele Sutto. Matteo Zitelli e Damiano Vedrani saranno i due Flanker, con Mirko Amenta a chiudere il pacchetto di mischia con il numero 8. Nicola Benetti e Carlo Canna saranno ancora i registi della squadra, mentre alle ali arriva la conferma per Pietro Valcastelli e Andrea Bacchetti, con i centri Giovanni Massaro e Giuseppe Sapuppo. A chiudere il triangolo allargato ci sarà Guido Barion in posizione di estremo.

“Quello con il San Donà – ha detto coach Pasquale Presutti – è sempre un match particolarmente sentito da ambo le parti. I veneti sicuramente ce la metteranno tutta per vendicare sia la sconfitta dello scorso anno qui al Pacifici, sia quella subita a Roma durante il girone di andata. Pur consapevoli delle difficoltà di questa partita, nei miei ragazzi c’è la volontà di riscattare le due sconfitte subite ultimamente e di ricominciare un trend positivo. Con il San Donà, anche se a 8 punti, ci giochiamo il settimo posto in classifica e noi intendiamo concludere il campionato in quella posizione”.

Prima del fischio d’inizio i giocatori di entrambe le formazioni entreranno in campo con una maglietta che richiama lo slogan dell’iniziativa “DONIAMOCI”, in collaborazione con l’Avis (l’Associazione volontari italiani sangue), passando attraverso un corridoio di bambini del Rugby Educativo che lanceranno in aria palloncini rossi dell’Avis. “M-Three San Donà e Fiamme Oro Rugby – si legge nel comunicato delle Fiamme Oro . scenderanno in campo con l’Avis, portando davanti al pubblico del Pacifici lo spirito di condivisione del rugby e la generosità che contraddistingue questo sport, indossando prima del fischio d’inizio la maglia della campagna “DONIAMOCI””.

Roma, 12 aprile


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here