Spartan Race, spettacolo al Foro Italico per la prima data italiana

Grande successo per la prima Reebok Spartan Race italiana che si è disputata a Roma allo Stadio dei Marmi il 26 aprile scorso. Circa 3000 i temerari (o per meglio dire spartans) alla partenza, suddivisi in batterie da 150-200 “atleti” ogni quarto d’ora per una prova speciale tra sport e fatica, tra storia e cultura. Ma soprattutto oltre 10mila gli spettatori sugli spalti e nel percorso per ammirare una disciplina ancora poco conosciuta in Italia e nella Capitale.

Due le specialità proposte, Sprint e Super, rispettivamente di circa 5km e 16 ostacoli e circa 12 km e 30
ostacoli, in una sola giornata. Tra gli ostacoli: Cargo Net, Spear Throw, Monkey bars, Hercules Hoist, e molti
altri che hanno messo a dura prova i partecipanti. Di seguito i premiati per le varie categorie.

SPARTAN ROMA – CATEGORIA ELITE SUPER
1) Francesco Sciacca: 52:49
2) Eugenio Bianchi: 55:38
3) Remo Fantino: 56:30
1) Addolorata Leone: 1:07:19
2) Alessia Pieretti: 1:08:57
3) Vera Bianchini: 1:09:30
SPARTAN ROMA – CATEGORIA ELITE SPRINT
1) Alessio Di Stefano: 27:46
2) Alfio Castelli: 28:23
3) Davide Piccio: 28:30
1) Marina Novelli: 36:59
2) Valentina Flammini: 41:50
3) Martina Bussacchini: 45:42

Roma, 30 aprile


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here