Vivicittà, domenica speciale a Roma e Milano

Mancano quarantott’ore al via di Vivicittà: saranno 45 le città italiane e 10 quelle all’estero che scatteranno simultaneamente domenica 6 aprile, alle ore 10.30, per la XXXI edizione della classica corsa podistica organizzata dall’Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti. A Roma e Milano (Opera) si corre in carcere: il via verrà dato da Radio 1 Rai in diretta dal carcere di Rebibbia. Il percorso della competitiva misura km. 12 mentre le non competitive variano da uno a quattro chilometri. Alla fine è prevista la classifica unica a circuiti compensati, maschile e femminile.

A Palermo, confermata la partecipazione di Yuri Floriani, fondista azzurro. Una grande partecipazione di giovanissimi è attesa a Reggio Emilia, dove si punterà a vincere la gara delle scolaresche più numerose. Scommetteranno su numeri da capogiro anche Varese e Matera, dove è confermata la presenza del vincitore della scorsa edizione locale, Daniele Caruso. Numeri altrettanto importanti si attendono anche a Firenze, sia alla non competitiva di 10 km., sia alla mezza maratona (Firenze è l’unica città che si cimenta sulla distanza di km. 21.097), dove parteciperanno le keniane Hellen Jepgurgat e Jane Chelagat. In campo maschile il ruandese Sylvain Rukundo e il keniano Julius Rono.A Pescara la corsa verrà aperta con una dedica speciale a cinque anni dal terremoto: “Vivicittà con L’Aquila nel cuore”. Al via ci sarà anche Ivan Di Mario, titolato atleta locale. Vivicittà a Genova avrà il suo fulcro nel Porto Commerciale di Voltri Prà, grazie al forte coinvolgimento di tutte le associazioni del ponente cittadino. Paesaggio suggestivo anche a Cagliari dove la corsa si svolgerà nel fronte mare e dove prenderà il via il campione sardo Giuseppe Mura. Suggestione di scenario anche a Siena con partenza in piazza del Campo. A Gorizia, il percorso agonistico sarà riservato esclusivamente alle donne e metterà in collegamento transfrontaliero le due città di Gorizia e Nuova Gorica.

Tutti i partecipanti potranno twittare una foto della corsa, della camminata o una frase attraverso l’hastag #vivicittà e poi #scattadiscatto, che sarà visibile in tempo reale anche sul sito nazionale Uisp www.uisp.it attraverso una speciale finestra, durante tutta la mattinata di domenica 6 aprile.

Roma, 4 aprile


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here