Volley, B2F: salvezza raggiunta per il Frascati

E salvezza fu. La serie B2 femminile del Volley Club Frascati e coach Paolo Collavini riescono in quella che a fine girone d’andata sembrava quasi un’impresa: la squadra castellana è salva con ben quattro turni di anticipo. Quattro perché, di fatto, prima che iniziasse la gara di sabato scorso a Civitavecchia, l’Ostia aveva vinto sul campo della Roma 7 per 3-0 regalando alle frascatane la matematica permanenza nella serie nazionale. Sulla partita del Volley Club Frascati c’è davvero poco da dire: squadra quasi svogliata (sempre orfana di Aquilanti) e poco incisiva, ne è conseguita una brutta sconfitta per 3-0 senza attenuanti (25-19, 25-21, 25-18 i parziali). Di positivo, a parte la matematica salvezza (l’obiettivo stagionale), c’è il set intero giocato dalla giovanissima Alessia Coppetti, palleggiatrice classe 1997: un parziale giocato con grande maturità, grinta e precisione.

Dopo la sosta pasquale tre giornate ancora delicate, in particolare quelle con Terracina e Volley Group Roma, mentre l’ultima giornata sarà contro Palocco in casa. La brutta prestazione di sabato scorso non cancella ovviamente l’immensa soddisfazione della società frascatana per il raggiungimento della salvezza con largo anticipo. “A mister Collavini e a tutte le ragazze – dice il direttore sportivo Ivano Di Giacobbe – non posso che fare i complimenti e dire un sentito grazie a nome di tutta la società. La squadra si è unita in un momento molto difficile dove è successo di tutto tra motivazioni sportive e non sportive e ha raccolto in poche gare 14 punti che ci hanno permesso di conquistare la salvezza in largo anticipo. Punti che sono arrivati non solo contro dirette concorrenti alla salvezza, ma anche con squadre molto più in alto di noi in classifica. Nella mia intervista dopo il k.o. contro Volley Group dissi che ero fermamente convinto che questa squadra non poteva essere in zone così basse. Son felice di non essermi sbagliato e orgoglioso di tutte le scelte fatte dalla società. Ora – conclude Di Giacobbe – mi aspetto un buon finale di stagione e un pronto riscatto della serie D femminile (che ha perso 3-0 nell’ultimo turno, ndr)”.

 

Roma, 15 aprile


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here