La 67esima edizione del Festival di Cannes


Si è ufficialmente aperta la 67esima edizione del Festival di Cannes. Si sono accese le luci sul red carpet per la grande cerimonia di inaugurazione del Festival.

La kermesse si è aperta con Nicole Kidman, e il film, di cui è protagonista nei panni della divina Grace Kelly, “Grace di Monaco”, del regista Olivier Dahan. Film questo, indubbiamente il più discusso, che ha creato non poche polemiche riguardanti la veridicità dei fatti rappresentati nel film, mosse proprio dai Grimaldi con tanto di note ufficiali. Il regista del film su Grace Kelly si difende al settimanale francese Journal du Dimanche: “Sono un artista non un biografo, mi sono sentito insultato”.

Per la 67esima edizione del Festival di Cannes il presentatore è un uomo e non una donna, Lambert Wilson, figlio del regista Georges Wilson. La giuria è composta dalla presidentessa Jane Campion, insieme alla regista americana Sofia Coppola, l’attrice iraniana Leila Hatami, Carole Bouquet, la sudocoreana Jeon Do-yeon, Willem Dafoe, l’attore e regista messicano Gael Garcia Bernal, il regista danese Nicolas Winding Refn e il cinese Jia Zhangke.

 A causa delle elezioni europee che si svolgeranno il 25 maggio, la Palma d’oro verrà consegnata al film vincitore in anticipo, eccezionalmente al penultimo giorno del festival, il 24 maggio. Per quanto riguarda i film italiani in concorso, gli occhi sono puntati su “Le meraviglie” di Alice Rohrwacher e Asia Argento nella Sezione Un Certain Regard con “Incompresa”, sezione del festival la cui data di premiazione è prevista per il 23 maggio.

A chiudere Cannes sarà Quentin Tarantino con l’omaggio a Sergio Leone e il restaurato “Per un pugno di dollari”.

Roma, 15 maggio


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here