Continua Urban Legends alla Metro Spagna


Continua Urban Legends alla  Metro Spagna con le opere della Street Art. Infatti, dopo i sei street artist francesi, che hanno trasformato con le loro opere il tunnel della Metro Spagna, è stato il turno degli italiani, nella notte del 29 e 30 maggio. Nell’orario di chiusura della stazione gli autori hanno iniziato e ultimato i loro lavori sulle pareti dells galleria che conduce ai treni. Nella prima sera, tre sono stati gli artisti: Tellas, Andreco, Jaz e altri due la seconda: Lucamaleonte ed Eron, il sesto Moneyless, assente. Questa degli italiani, come anche per i precedenti francesi, è stata solo una tappa  del festival Urban Legends, che si concluderà il 7 giugno con una mostra al Macro Testaccio. Le opere sono quasi tutte pronte, con la maggior parte realizzate in un atelier affitato per l’occasione dalla 999 contemporary, organizzatrice dell’evento, a rione Monti. Un lavoro per ogni artista e più lavori frutto di collaborazioni intrecciate. Tre coppie francesi: Epsilonpoint con C215; Seth e Baoudelocque; Alexone e Popeye. Doppio tris per gli italiani: 108, Tellas e Moneyless; Lucamaleonte, Andreco ed Eron.

E’ meraviglioso poter passeggiare tra le strade della Capitale e imbattersi in vere e proprie opere d’arte a cielo aperto, anche se nel caso della stazione Metro Spagna siamo sotto terra.

Roma, 31 maggio


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here