Diga delle Tre Gole: la più grande opera idraulica del pianeta costruita il 20 maggio 2006


20 maggio 2006, nasce la “Diga delle Tre Gole”, costruita sul Fiume Azzurro in Cina, nella provincia di Hubei. Rappresenta la più grande opera idraulica del pianeta. La diga svolge la funzione di produrre energia idroelettrica. Produce il 3 % dell’energia elettrica consumata annualmente in Cina, un dato pari a 140 milioni di barili di petrolio.

La diga misura 185 metri in altezza ed è lunga ben 2309,47 metri. Il nome deriva dalle tre gole attraversate dal fiume: la Gola di Qutang, la Gola di Wuxia e la Gola di Xiling. Gli scienziati della Nasa hanno calcolato che, quando la massa d’acqua accumulata dalla diga è superiore alla precedente, la rotazione della Terra subisce una diminuzione della velocità, dunque un allungamento del giorno, pari a 60 miliardesimi di secondo e quindi neanche percepibili.

La costruzione della Tre Gole non ha trovato tutti d’accordo, infatti, pare che siano stati sommersi 1300 siti archeologici e molti centri urbani. Ben 116 località sono state sommerse e 1,4 milioni di abitanti sono stati trasferiti altrove. Molte specie animali e vegetali sono scomparse perché il loro habitat è stato distrutto, come nel caso del delfino lipote, dichiarato estinto.

Roma, 20 maggio


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here