L’inaugurazione dello Stadio Olimpico il 17 maggio 1953


Lo Stadio Olimpico è stato inaugurato il 17 maggio 1953 (all’epoca era chiamato Stadio dei Centomila) e, dopo lo stadio Giuseppe Meazza, è il secondo stadio italiano per capienza dato che può ospitare fino a 73,261 persone.

È situato all’interno del complesso sportivo del Foro Italico e si trova nella zona Nord-Ovest della città. Attualmente è di proprietà del CONI e viene impiegato per ospitare le gare casalinga della Lazio e della Roma, per la finale di Coppa Italia, per il meeting annuale di atletica leggera e per i vari concerti degli artisti nazionali e internazionali.

L’inaugurazione è avvenuta in occasione della partita di calcio Italia – Ungheria e durante le olimpiadi del 1960 ha ospitato le cerimonie di apertura e di chiusura e le gare di atletica leggera. Nel 1987 l’Olimpico ha ospitato anche i Mondiali di atletica, oltre alle finali degli Europei del 1968 e del 1980, nonché quella dei Mondiali del 1990. Per quattro volte ha ospitato la finale di Champions League, l’ultima nel 2009.

L’unica critica mossa negli anni allo stadio è l’eccessiva lontananza delle curve dal campo di gioco, che penalizza notevolmente la visione delle partite di calcio, dovuta alla presenza della pista di atletica e alla necessità di ricalcare il perimetro della struttura preesistente.

Roma, 17 maggio


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here