Pallanuoto A2M: Vis Nova, caduta con l’Ortigia


La Roma Vis Nova cade 10-7 a Siracusa contro l’Ortigia nel big match della diciannovesima giornata di A2 maschile del Girone Sud. Tanti, troppi sprechi per la squadra di Cristiano Ciocchetti, con le reti tutte dal terzo tempo in poi con Briganti (2), Spinelli (2), Miskovic, Pappacena e Cuccovillo. La vittoria dell’Ortigia permette ai siciliani di staccare la Vis e guadagnare la seconda piazza solitaria a quota 46, dietro ad un Civitavecchia sempre più primo con 51 punti (battuto il Muri Antichi 10-8). I giallorossi scivolano così in terza posizione rimanendo a 43 punti ma tenendo fortunatamente a distanza il Telimar Palermo, caduto in casa contro il Bologna (8-7 per gli emiliani) e quindi fermo anch’esso a 39.

Partita non buona nella prima parte. Dopo sette minuti e mezzo a reti bianche, arriva l’uno-due siracusano con Paratore. Il secondo quarto è a senso unico, dove sia la Vis non è dato a sapere e i padroni di casa dilagano: Di Luciano, Bezic, Muneroni e ancora Bezic portano il sette bianco-verde su un tennistico 6-0 al cambio lato. Bezic apre pure il terzo tempo e Siracusa cala un umiliante 7-0. Troppo. Ciocchetti striglia i suoi, ma la sveglia suona troppo tardi. Briganti e una doppietta di Spinelli portano il primo parziale in casa giallorossa: 3-1 e 7-3 al termine del terzo periodo. Nell’ultimo quarto la Vis prova il tutto per tutto e illude con altre due reti messe a segno da Miskovic prima e Pappacena poi (7-5). A 5,44 dal termine però ecco il ritorno dei padroni di casa, sono Bezic e Abela a rimettere a distanza i leoni: 2-2 e 9-5. Segna ancora Briganti per la Vis (9-6), a chiudere la partita ci pensa la rete di Rotondo che fa 10-6. Il 10-7 di un impalpabile Cuccovillo arriva allo scadere e serve a poco. Finisce così.

“Oggi non abbiamo giocato come dovevamo – dice il tecnico Ciocchetti – Siamo scesi in vasca senza mettercela tutta e abbiamo regalato tantissimo agli avversari. Peccato essere rientrati in partita troppo tardi. Alla fine la sconfitta è stata meritata. Ora siamo di nuovo terzi, ma tutto è ancora possibile nelle prossime giornate e la lotta per il secondo posto non è compromessa”.

CC ORTIGIA-ROMA VIS NOVA 10-7 (2-0, 4-0, 1-3, 3-4)

CC Ortigia: Patricelli, Nicche, Abela 1, Puglisi, Di Luciano 1, Bezic 4 (1 rig), Muneroni 1, Calò, Rotondo 1, Paratore 2, Vinci, Martelli, Negro. All. Leone
Roma Vis Nova: Bonito, Pappacena 1, Ferraro, Miskovic 1, Briganti 2, Spinelli 2, Innocenzi, Vitola, Manzo, Priori, Cuccovillo 1, Serrentino. All. Ciocchetti
Arbitri: Brasiliano e Fusco
Note: Nessuno è uscito per limite di falli.
Superiorità numeriche: Ortigia 2/8 + 1 rigore, Roma Vis Nova 3/7.
Spettatori: 100 circa

Classifica Girone Sud: Civitavecchia 51, CC Ortigia 46, Roma Vis Nova 43, Anteria Telimar 39, Nuoto Catania 37, President Bologna 31, RN Salerno 26, Nuoto Roma 19, RN Latina 18, Muri Antichi 13, RN Cagliari 8, Anzio Nuoto 0.

 

Roma, 4 maggio


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here