Pallanuoto A2M: Vis Nova, derby e playoff


Per la seconda volta nelle ultime tre stagioni, la Roma Vis Nova si qualifica ai playoff per la A1 battendo la Roma Nuoto per 8-6 nel derby giallorosso della ventesima giornata di Serie A2 maschile del Girone Sud. Doppiette per Pappacena, Innocenzi e Cuccovillo, in rete anche Vitola e Miskovic. La squadra giallorossa centra l’obiettivo minimo stagionale ma rimane in corsa, a due giornate dal termine, per la seconda piazza, momentaneamente occupata dall’ Ortigia (49).

Partita molto contratta nella fase iniziale, poi a 1’ e 56” dal termine del primo tempo sblocca Vitola per la Vis, la Roma Nuoto agguanta il pari poco dopo su rigore con Fiorillo. La partita stenta a decollare, il secondo quarto è ancora più avaro di reti: Innocenzi riporta i leoni in vantaggio (1-0), la Roma Nuoto guadagna un altro rigore ma questa volta a Fiorillo sbaglia. Nel terzo periodo cambia il ritmo: apre Pappacena (1-0, 3-1), risponde Fiorillo (1-1, 3-2); Innocenzi riporta la Vis a +2 (2-1, 4-2), l’ex Faiella accorcia prima le distanze (2-2, 4-3) e poi agguanta provvisoriamente il pari (2-3, 4-4), l’ultima “bussata” del terzo tempo è ancora di Pappacena, 3-3 e 5-4. I leoni perdono Briganti nel terzo tempo, uscito per limite di falli. La Roma Nuoto apre l’ultimo quarto ancora con Faiella (0-1, 5-5), ma Cuccovillo riporta la Vis in vantaggio (1-1, 6-5). La formazione di Fabbri riagguanta il pari per l’ultima volta con Lisi (1-2, 6-6), anche l’ ex Spiezio raggiunge il limite di falli e la Vis Nova mette a segno l’allungo decisivo con Miskovic e Cuccovillo.

“Per noi era molto importante vincere questa partita – dice il tecnico Cristiano Ciocchetti – Non abbiamo giocato bene, non sono contento sul piano della prestazione e di ciò che la squadra sta dimostrando in acqua. Era comprensibile un po’ di tensione per un derby, ma oggi l’importante era vincere e abbiamo meritatamente centrato i playoff. Ora spero che in squadra torni la tranquillità per lavorare al meglio e preparare bene la prossima fase. Dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo fatto finora, credendo sempre in quello che stiamo facendo, cercando sempre di compattare la squadra perché è sempre il gruppo che va avanti, io questo lo dico sempre ai ragazzi. Non so chi andremo ad incontrare adesso, abbiamo ancora il Palermo contro il quale vogliamo vincere e poi il Cagliari. Vediamo poi chi incontreremo dall’altra parte se arriveremo secondi o terzi, ancora non si sa. Noi comunque lavoriamo sempre in prospettiva di questa fase di semifinale che spero poi ci vedrà in fase finale. Oggi possiamo festeggiare, complimenti ai ragazzi e alla Società”. “I tre punti ci servivano matematicamente per entrare nei playoff – commenta Claudio Innocenzi – La partita è stata dura all’inizio perché loro sono una squadra che ha bisogno dei punti per la salvezza e quindi sono entrati in acqua con grande motivazione e noi siamo stati un po’ contratti con molti errori soprattutto all’inizio nei primi due tempi, poi ci siamo un po’ sciolti e l’individualità e’ emersa tra di noi e alcuni hanno fatto gesti importanti che ci hanno portato alla vittoria. Abbiamo fatto un campionato stupendo, c’è stata una crescita meravigliosa da parte di tutti e secondo me chiudere in bellezza e’ d’obbligo anche in preparazione per i playoff perché lì e’ un’altra storia, sono altre partite, altre gare e sicuramente il gioco si farà molto più duro. Quindi nelle ultime due partite ci saranno schemi, azioni nuove e soluzioni in vista dei playoff”.

ROMA VIS NOVA-ROMA NUOTO 8-6 (1-1, 1-0, 3-3, 3-2)

Roma Vis Nova: Bonito, S. Pappacena 2, Murro, Ferraro, Miskovic 1, Briganti, Spinelli, Innocenzi 2, Vitola 1, Manzo, D’Urso, Cuccovillo 2, Ferrentino. All. Ciocchetti.

AS Roma Nuoto: Gazzarini, F.Liolli, Esposito, Fiorillo 2 (1 rig.), R. Liolli, Lisi 1, FA Liolli, Martella, A. Pappacena, Angelini, Spiezio, Letizi, Faiella 3. All. Fabbri

Arbitri: De Girolamo e Sorgente

Note: Usciti per limite di falli: Briganti (V) nel terzo tempo, Spiezio (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Roma Vis Nova 3/9, Roma Nuoto 4/9 + 2 rig. (1 fallito da Fiorillo nel secondo tempo – parato).

Spettatori: 300 circa.

Classifica Girone Sud: Civitavecchia 54, CC Ortigia 49, Roma Vis Nova 46, Nuoto Catania 40, Anteria Telimar 39, , President Bologna 31, RN Salerno 26, Nuoto Roma 19, RN Latina 18, Muri Antichi 16, RN Cagliari 8, Anzio Nuoto 0.

 

Roma, 11 maggio


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here