Pallavolo, B2F: rinnovo in casa Frascati per il tecnico Collavini


La notizia era da tempo nell’aria, ma ora c’è anche l’ufficialità: il tecnico della serie B2 femminile del Frascati Paolo Collavini ha trovato un accordo con la società  anche per la prossima stagione. “Come siamo arrivati al rinnovo? C’era la volontà di migliorare tutte le cose che sono andate meno bene in questa stagione, dove siamo entrambi arrivati senza una nostra programmazione – specifica il ds Ivano Di Giacobbe – Ora siamo pronti e motivati a far bene e riportare una piazza importante come Frascati ai livelli che le competono. Non parlo solo della prima squadra, ovviamente: partirà un progetto di grande qualità per tutto il settore giovanile”. Sulle prospettive della prima squadra è ancora presto per sbilanciarsi: “Difficile stabilire ora gli obiettivi, lavoreremo per dare a mister Collavini una rosa che quest’anno non dovrà preoccuparsi di salvarsi e basta. Alcune conferme le abbiamo già ricevute e siamo ottimisti che si possa ripetere quanto visto di buono quest’anno nei momenti più difficili e decisivi della stagione. Il momento più esaltante dell’annata? Come importanza di risultato ovviamente il 3-0 in casa della Roma 7 che ci ha consentito la salvezza con largo anticipo, come prestazione senza dubbio il 3-2 all’Ostia che allora era in piena corsa per un posto ai play-off. In ogni caso, come ho ribadito più volte dopo alcune sconfitte, non ho mai avuto dubbi in merito alla salvezza. Una rosa così importante, se ricominciasse la stagione ora, arriverebbe quinta o sesta. Nel concreto le vittorie esterne in Sardegna sono state fondamentali”.

Nel finale di stagione spazio anche a diversi elementi delle giovanili, ma guai a creare pressioni: “Sarebbe troppo semplice dire che mi ha sorpreso la crescita delle due atlete impiegate in B2 – rimarca Di Giacobbe -, ma ho visto molte ragazze giovani in crescita anche in serie D femminile, grazie all’ottimo lavoro di coach De Notarpietro: se quel gruppo non fosse stato a rischio play-out, alcune di loro avrebbero sicuramente esordito in prima squadra. Comunque sono sul taccuino di coach Collavini e arriverà presto il loro momento”. E svela i programmi: “La serie D sarà sicuramente molto importante per prima squadra, verrà organizzato un lavoro di grande collaborazione e punteremo a creare un gruppo competitivo. Il settore giovanile sarà fondamentale per il nostro futuro, Collavini e il team di tecnici che stiamo componendo lavoreranno assieme con l’obiettivo primario della crescita tecnica del settore, con la possibilità per le nostre giovani promesse dell’esordio nel campionato nazionale”.

Roma, 20 maggio


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here