Penny Black: il primo francobollo della storia


Penny Black è il primo francobollo della storia, il primo emesso nel mondo. La data ufficiale di tale emissione è del 6 maggio 1840, ideato dal politico Rowland Hill.
Siamo nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda, quando nel 1800 cominciano a sorgere i primi problemi postali. Prima del francobollo il costo del trasporto postale era a carico del destinatario, ma se questo non poteva far fronte alla spesa, toccava all’amministrazione postale fronteggiare il danno economico.
Rowland Hill nel 1837, aveva da poco concluso uno studio sulla riforma postale, chiamato “Post Office Reform”. Proponeva una tassa da un penny a carico del mittente per la spedizione della corrispondenza destinata all’interno del Regno Unito. Per la prova dell’avvenuto pagamento, proponeva una sorta di carta stampata adesiva da attaccare sulla corrispondenza.
Mentre per la corrispondenza di Stato la carta doveva essere apposita.
La riforma fu presentata alla Camera dei Lord, dopo qualche opposizione nel 1839 fu approvata.
Adesso bisognava scegliere il disegno per quella carta stampata adesiva, cioè il francobollo.
Fu indetto allora un concorso, dove presentare il proprio bozzetto, con la regola di inserire le lettere “VR” per il disegno destinato alla corrispondenza di Stato. “VR” indicavano le iniziali di “Victoria Regina”.
Il concorso prevedeva un premio di 600 sterline, e al Ministero del Tesoro Britannico giunsero più di 2700 illustrazioni, oggi tutti conservati nella Collezione Reale Britannica, ad eccezione di alcuni che risultano essere in mani private.
Non ci fu un vincitore, ma il premio fu diviso fra quattro persone meritevoli.

Un funzionario del Ministero del Tesoro propose di dedicare la vignetta alla Regina Victoria, l’idea la prese da un bozzetto presentato da sir Mackenzie. Fu scelto di rifarsi ad un medaglione inciso da William Wyon che commemorava la visita della Regina alla Corporazione di Londra. Rowland Hillcon un suo disegno posizionò nella parte superiore la scritta “Postage”.
Quando la stampa fu pronta, una circolare informò le poste dell’uso e della fornitura del nuovo Penny Black.

Penny black 2

Roma, 6 maggio.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here