Stupratore seriale arrestato a Guidonia


Lo stupratore seriale arrestato a Guidonia si chiama Stefano Frailis, è un muratore di 43 anni, separato, con una figlia piccola e con precedenti. A metà aprile il maniaco ha sequestrato una prostituta di 21 anni per poi torturarla per due giorni. Legata con fil di ferro ad una branda, l’uomo avrebbe seviziato la giovane con un bastone. A risolvere il caso sono stati gli agenti del commissariato di Tivoli diretti da Maria Chiaramonte, con l’aiuto della Squadra volanti.

Con le stesse modalità, l’uomo sequestrò un’altra giovane prostituta minorenne, finendo in carcere dal 2006 al 2013. Stavolta ad incastrarlo è stata un’indagine vecchia maniera di controllo del territorio. La squillo, di appena 21 anni e di origine romena, è stata sequestrata la notte del 13 aprile sulla Tiburtina all’altezza di Settecamini. L’uomo si finse un cliente e la fece salire sul proprio furgone bianco. La vittima fu incappucciata, picchiata e minacciata con un coltello da cucina. Fu portata poi nell’abitazione del maniaco ad Artena dove venne sottoposta ad ogni tipo di violenza e rapinata dei soldi. Venne riportata sulla Tiburtina e abbandonata sanguinante.

“Non so perché quell’uomo non mi abbia uccisa – ha raccontato la giovane alla polizia quando fu ricoverata all’ospedale di Tivoli – E’ un mostro. Mi ha legata ad una branda bloccandomi il bacino, le mani e le caviglie con un filo di ferro. E poi mi ha seviziata con un bastone per due giorni”. La ragazza ha riportato profonde lesioni al basso ventre.

La giovane, avendone fornito in precedenza l’identikit, ha poi riconosciuto l’uomo di mezza età dai capelli lunghi, con occhiali e alla guida di un furgone bianco. Ha quindi chiamato il 113. Ad incastrato il maniaco, oltre al mezzo sequestrato, sono state due cicatrici riconosciute dalla donna. Stefano Frailis è quindi finito il carcere per sequestro di persona, rapina, lesioni e violenza carnale. Il capo delle Volanti, Eugenio Ferraro, ha sottolineato: “Dalla mia esperienza personale, la persona arrestata è sicuramente uno stupratore seriale capace in futuro anche di uccidere”.

Roma, 19 maggio


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here