A Teatro Braschi in concerto il trio del pianista Claudio Filippini


Domenica 11 maggio alle ore 18, la rassegna “Braschi in Jazz” ospita il trio del pianista Claudio Filippini. Pubblicato da poco l’album Breathing in Unison con un gigante del jazz mondiale come Palle Danielsson, il pianista di origini pescaresi si esibirà a Palazzo Braschi con il suo trio italiano formato dal contrabbassista Luca Burgarelli e dal batterista Marcello di Leonardo.

Claudio Filippini, abruzzese d’origine, è un musicista versatile che nonostante la giovane età ha già alle spalle un curriculum d’eccezione. Assieme a Bulgarelli e Di Leonardo, Claudio aveva pubblicato nel 2011 l’album The Enchanted Garden, successo mondiale, soprattutto in Giappone. Domenica verranno eseguiti molti brani estratti da questo album.

La meraviglia di un ascolto, un linguaggio moderno e personale al midollo. Intrigante negli sconfinamenti dal sapore rock, ammaliante nelle ballad e nei mid tempo, Filippini, a dispetto dell’età, è un musicista maturo. Un artista che sa dare, attraverso la scrittura, una profondità unica a una tecnica pianistica solida e sopraffina. Un linguaggio jazzistico che ha fatto parlare molto di sé, ben oltre i confini nazionali. E che ora sbarca nella Capitale.

Roma, 9 maggio


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here