Aggredisce un operatore di bus a Termini: arrestato un 16 enne


Ha aggredito un operatore di bus turistici il 16enne arrestato il 13 giugno alla stazione Termini di Roma dai Carabinieri che continuano senza sosta i controlli intorno e dentro la Stazione con l’ausilio di personale in divisa e in borghese. Nel giro di 24 ore hanno denunciato a piede libero 14 persone, oltre il ragazzo arrestato, un cittadino egiziano di 16 anni già noto alle forze dell’ordine per un’accusa di rapina. Il giovane ha aggredito l’operatore, un cittadino del Bangladesh di 30 anni, con una bottiglia, sottraendogli il borsello con 200 euro in contanti e i biglietti del bus, per un valore di 400 euro. La vittima è stata portata all’ospedale San Giovanni Addolorata, con ferite guaribili in 8 giorni.

Le altre 14 persone, 13 donne e un uomo, sono state identificate dai Carabinieri mentre chiedevano l’elemosina vicino alle biglietterie automatiche e presso le banchine dei binari della stazione. Si tratta di cittadini romeni, tutti domiciliati a Latina, con un’età compresa tra i 22 e i 42 anni, risultati inottemperanti al foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Roma.

Roma, 14 giugno


1 COMMENTO

  1. […] post Aggredisce un operatore di bus a Termini: arrestato un 16 enne appartiene a […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here