Ex anestesista confessa: “Ho praticato l’eutanasia cento volte”

“L’ho favorita ogni volta che mi è stato possibile, ho praticato l’eutanasia almeno un centinaio di volte nella mia carriera”, questa la confessione di Giuseppe Maria Saba, intervistato da “L’Unione Sarda”. Ex anestesista confessa di aver aiutato a morire alcuni dei suoi pazienti. Docente universitario, oggi 87enne e in pensione, ha spiegato che non si tratta di “anestesia letale ma dolce morte”.

“L’ho fatta anche per mio padre e mia sorella –  spiega il medico. – È una pratica consolidata in tutti gli ospedali italiani ma per ragioni di conformismo e di riservatezza non se ne parla” conclude.

Roma, 8 giugno


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here