Henry Ford fonda la casa automobilistica il 16 giugno 1903


Quando Henry Ford ha deciso di dar vita alla casa automobilistica “Ford motor company”, fondata a Detroit in un vecchia fabbrica di vagoni per ferrovie, ha seguito delle linee guida di base:  mettere in commercio automobili  facili da guidare e alla portata di tutti per quanto riguardava il prezzo, proprio perché secondo lui “C’è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti”.

Dopo i primi modelli realizzati in poche unità, il processo produttivo Ford ha introdotto due innovazioni tecnologiche che hanno rivoluzionato per sempre il sistema industriale: la catena di montaggio e il “nastro trasportatore”. Questi due aspetti, uniti al principio di riconoscere salari alti agli operai, sono alla base del fordismo, concetto che indica la prima forma di produzione di massa che per diversi studiosi ha dato vita alla società dei consumi. Il primo vero esempio pratico di questa filosofia economica è stato realizzato con la Ford Modello T, prima vettura della storia prodotta in grande serie,oltre 15 milioni di esemplari.

Durante i primi anni la compagnia produsse solamente qualche auto al giorno, all’interno di un vecchio stabilimento sulla Mack Avenue a Detroit nel Michigan. Gruppi di due o tre operai lavoravano su ciascuna macchina montando componenti realizzati da altre aziende. Le automobili rappresentano il prodotto principale del gruppo, tanto che in poco più di un secolo sono stati prodotti più di 170 modelli, alcuni riprodotti in più generazioni, come nel caso della Ford Fiesta.

A causa della crisi internazionale, ha registrato gravi perdite ed è stata costretta a vendere le case automobilistiche precedentemente acquistati (Land Rover, Aston Martin, Volvo e Jaguar) e a tagliare i posti di lavoro. Nonostante ciò non ha mai chiesto, a differenza delle altre case automobilistiche, prestiti al governo americano, tornando all’attivo a partire dal 2009. Oggi la casa statunitense è tra le prime tre al mondo in quanto a vendite e nel primo trimestre del 2014 la Ford Focus è risultato il secondo modello di auto più venduto in assoluto.

Roma, 16 giugno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here