Paperino compie 80 anni: la prima uscita il 9 giugno 1934


Paperino ha esordito il 9 giugno 1934 nel cartone della Walt Disney La Gallinella saggia, in cui compare anche Meo Porcello, a lungo inseparabile compagno di avventure. Nel cartone i protagonisti sono proprio loro, un papero e un maiale che trascorrono le proprie giornate scansando ogni tipo di fatica e quando la Gallinella chiede il loro aiuto durante la semina e la raccolta del grano loro fingono di avere il mal di pancia.

PAperino 2

Dopo tre mesi, il 16 settembre, Paperino ha fatto la sua prima apparizione anche nel mondo dei fumetti, nelle strisce settimanali curate da Al Taliaferro. La prima striscia si è ispirata al cartone animato ed è stata intitolata I due fannulloni. È così che è iniziata la scalata al successo di Paperino, il papero  con la divisa, il berretto e la blusa da marinaio, che con la sua indole da antieroe, pigro e permaloso, è entrato nel cuore della gente.

In Italia è apparso nella rivista Paperino Giornale tra il 1937 e il 1940, grazie al fumettista Federico Pedrocchi e nelle strisce giornaliere di Topolino, prima con il protagonista, poi anche insieme a Pippo. Successivamente la Disney ha deciso di separare le storie e negli anni Quaranta Carl Barks ha completato il profilo di Paperino e gli ha affiancato familiari e amici: zio Paperone, la fidanzata Paperina, i nipoti Qui Quo Qua e il cugino Ciccio.

Per il suo compleanno, il settimanale Topolino è uscito il 4 giugno con un numero da collezione (il n. 3054), dove si ritrova Paperino nei panni de direttore, al quale viene affidata la rubrica della posta, le interviste e perfino l’editoriale. La speciale uscita può contare anche su una preziosa copertina firmata dal maestro Giorgio Cavazzano, ispirata alla nota locandina dello storico cortometraggio “Steamboat Willie.

Roma, 9 giugno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here