Rocca Priora calcio, la Juniores Primavera vince il titolo


“Eravamo la squadra più forte della categoria e lo abbiamo confermato”. E’ soddisfatto quanto sicuro del suo gruppo Marcello Belli, tecnico della Juniores Primavera del Rocca Priora, che con il successo per 1-0 contro il Garbatella ha portato a casa il titolo regionale di categoria. “Il gol del successo lo ha segnato Nesta, ma nel secondo tempo sono stati falliti due calci di rigore: prima noi con Pilone e poi al 48’ Pietrantoni ha parato quello di un avversario. Davvero non ci siamo fatti mancare nulla a livello di emozioni. Abbiamo fatto sempre noi la gara, sciupando tante occasioni tra primo e secondo tempo. Finire in parità dopo una partita così sarebbe stata un’ingiustizia e io tra l’altro ho detto a un mio collaboratore che, se avessero segnato il loro rigore, avrei smesso di allenare: nella stagione 2007-08, infatti, ero sulla panchina del Palestrina e avevo fatto lo stesso percorso compiuto quest’anno col Rocca Priora. In finale incrociammo il Tor di Quinto che pareggiò a pochi minuti dalla fine vincendo poi ai calci di rigore. Quindi – conclude sorridendo – ho vissuto una sorta di incubo sportivo in quei momenti”.

Un “double” (campionato e titolo regionale di categoria) formidabile per il Rocca Priora: “Me lo aspettavo perché sapevo che questa squadra era la più forte – dice Belli – ma vincere non è mai semplice e c’era da superare la concorrenza di squadre molto agguerrite”. E già pensa alla prossima stagione: “Se questo gruppo dovesse rimanere identico a quest’anno, sono convinto che lotterebbe per vincere anche nel nuovo campionato. Ora è presto per parlarne anche se sono convinto la società si muoverà al più presto per allestire una squadra molto competitiva”.

Roma, 3 giugno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here