Santa Severa: cadavere alla stazione. Il terzo in pochi giorni.


E’ il terzo cadavere in pochi giorni trovato nei pressi di Santa Severa. Si tratta del corpo senza vita di un  clochard, di età di 30-35 anni,con segni di percosse, rivenuto nei pressi della stazione ferroviaria di Santa Severa, sul litorale romano. 

 Le indagini , al momento, seguono le pista dell’omicidio. I segni sul corpo sarebbero compatibili con quelli di un pestaggio.

A dare l’allarme ai carabinieri sono stati altri due senzatetto che sono riusciti a chiamare il 112 e hanno indicato il luogo dove si trovava il corpo.

Il corpo privo di vita era stato nascosto sotto una lastra di plastica e presenterebbe delle ferite da corpo contundente al capo. Secondo una prima indagine, il clochard era solito trascorrere la notte nei pressi della stazione. 

Non più tardi di quattro giorni fa, non lontano da Santa Severa, sul litorale di Ladispoli, sono stati ritrovati due cadaveri, anche in questo caso apparterrebbero a clochard. Per questo episodio, tuttavia, mancherebbero i segni di una violenza. Solo l’autopsia potrà chiarire le cause del decesso.

Roma, 9 giugno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here