Acilia, Autista atac fa scendere tutti e si chiude nel bus: portato via in ambulanza

Roma, 22 luglio 2014 – Ieri, un autista Atac del bus numero 13, che collega Acilia con Malafede, ha fatto scendere tutti per poi barricarsi dentro il mezzo.

La dinamica –  Ai passeggeri deve essere sembrato di trovarsi sul set del film americano “Fermata d’Autobus“, ma senza la bellissima Marilyn Monroe.  Quello che è accaduto in Via Mellano, però, ha comunque dell’incredibile: l’autista, dopo una discussione con un passeggero che si lamentava del ritardo del bus, ha iniziato ad urlare e a prendersela con tutti i passeggeri, utilizzando anche parole pesanti. Infine, come colto da un raptus ha fatto scendere tutti dal mezzo. L’uomo si è chiuso dentro l’autobus, bloccando il motore, fino all’arrivo  dei carabinieri e di un’ambulanza che lo ha portato via. Stupiti tutti i passeggeri che, al capolinea di Via Mellano, sono stati costretti ad aspettare il mezzo successivo per poter tornare a casa.

Tra i passeggeri, un disabile – Tra questi i passeggeri, vi era anche una ragazza disabile con problemi di deambulazione. La madre aveva pregato l’autista, di poter restare a bordo, ma l’uomo è stato impassibile e neanche davanti l’evidenza ha fatto un passo indietro. “Mia figlia è stata tutto il tempo per strada con me – ha spiegato la donna – non sapevamo come tornare a casa. Un atteggiamento che non posso commentare. So solo che questa storia non può finire così”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here