Allarme tbc, è caccia a due malati scappati dall’ospedale Gemelli


Allarme tbc nella Capitale dopo che due pazienti ricoverati presso l’ospedale Gemelli si sono dati alla fuga. Una situazione che aveva spinto il sindaco di Roma Ignazio Marino ad emettere per entrambi un’ordinanza in data 27 giugno perché i malati si sottoponessero ad un trattamento sanitario obbligatorio per motivi di sanità pubblica. I due uomini, un 48enne e un 45enne, sono senza fissa dimora e hanno origini dell’est europeo.

Il più anziano dei due aveva sostenuto il primo trattamento per la cura della tubercolesi il 4 maggio scorso e si era già allontanato più volte dal reparto.

L’altro, invece, aveva iniziato la cura il 17 dello stesso mese, ma già dal giorno dopo se ne erano perse le tracce. Se rintracciati, questi dovranno essere ricoverati nuovamente al Policlinico Gemelli e sottoposti alla terapia, come previsto dall’ordinanza del primo cittadino Marino.

Roma, 2 luglio


1 COMMENTO

  1. Ritrovato uno dei due pazienti affetti da Tbc scappati dal Policlinico Gemelli - NewsGO | NewsGO

    […] stato ritrovato uno dei due pazienti affetti da Tbc scappati dal reparto di malattie infettive del Policlinico Gemelli di Roma, in cui erano […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here