Klose: è record. E Lotito si coccola il suo attaccante


Roma, 9 luglio 2014 – Record raggiunto per il bomber tedesco, ora bomber dei Mondiali, grazie al sedicesimo gol siglato nella partita contro il Brasile: “Non riesco a rendermi conto di quello che è successo. Abbiamo giocato benissimo, siamo stati armonici. Anche le persone in panchina riuscivano a essere con noi. Noi abbiamo analizzato la partita come sempre, abbiamo iniziato benissimo. Tom mi ha passato la palla, ero pronto, sono contentissimo. Sono felice di aver fatto gol, sono davvero molto molto felice”.

Dopo aver rilasciato queste poche parole ai microfoni del canale ufficiale della Fifa, Klose ha rilasciato un’intervista anche ai microfoni di Sky: “Abbiamo fatto tutto bene, abbiamo dimostrato di essere una grande squadra. Contro il Brasile non era facile, avevamo tutti contro. Ma abbiamo un grande carattere, siamo molto forti. E adesso ci crediamo ancora di più”. Quasi fa finta di niente, Miro Klose, ma sa bene che ha appena riscritto la storia. “A chi dedico il mio gol? Ai miei figli, alla mia famiglia. Sono contento per questa rete, per aver superato Ronaldo, ma per me è sempre più importante la squadra. Ora vogliamo vincere la finale. Olanda o Argentina? Vanno bene tutte e due”.

E nel frattempo anche Claudio Lotito elogia il suo bomber. Intervenuto durante la messa in onda della trasmissione Un giorno da pecora, il presidente ha detto: “Ora abbiamo il campione del mondo, quello che ha segnato più di tutti: Klose. Ma lui non è in vendita, io non l’ho mai messo sul mercato. La quota che doveva raggiungere l’ha raggiunta, al di là del fatto che possa segnare o meno in finale. Futuro? Per esserci delle offerte serve che il giocatore sia messo sul mercato e Klose non è sul mercato”.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here