Lotito: “Sogno un altro 26 maggio, il mio più bel giorno da presidente”


A livello comunicativo sarà senz’altro un’estate molto ricca quella di Claudio Lotito, presidente della Lazio, che in mattinata ha diramato una nuova nota ufficiale: “Nel 2004 sono salito alla guida della S.S.Lazio con l’intenzione di riscrivere la storia di una società abbandonata al rischio crac. Insieme allo staff e ai collaboratori tecnici abbiamo dato il via ad un progetto ambizioso e lungimirante, che negli anni ci ha portato ad alzare diversi trofei e raggiungere traguardi importanti, anche e soprattutto nel settore giovanile, e a proiettare la società – con la realizzazione dell’Accademy, prima iniziativa in Italia – in un futuro ricco sicuramente di soddisfazioni e di certezze di qualità tecnico-agonistica. Ma se qualcuno oggi mi chiedesse di guardarmi indietro e di scegliere il mio più bel giorno da presidente, gli risponderei il 26 maggio: la Coppa Italia contro l’eterno “avversario”, un unicum nella storia del calcio italiano, una notte indimenticabile, infinitamente lunga e gloriosa. Ne sogno un’altra di pari intensità”.

Roma, 2 luglio


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here