Marchetti dal ritiro: “È bello lavorare qui, c’è sempre l’affetto dei tifosi”


Roma, 19 luglio 2014 – Federico Marchetti, portiere della Lazio reduce da una stagione un po’ travagliata, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 100.7 e ha raccontato le sue impressioni sui primi giorni di ritiro ad Auronzo di Cadore con il nuovo tecnico Pioli.

Come stanno andando questi primi giorni con il nuovo tecnico? Ho visto che vuole parlare molto con voi portieri..

“È un allenatore che predilige il dialogo, ha chiesto cose precise anche a noi portieri, vuole che siamo intraprendenti, che giochiamo palla con i piedi, quindi stiamo lavorando anche su quello”.

Sei sempre uno dei più gettonati fra i tifosi, te lo aspettavi?

“E’ sempre un piacere fare autografi a tifosi che dimostrano così tanto affetto quando ci vedono”.

Qui tu, tra l’altro sei quasi a casa…

“Qui c’è un’atmosfera ideale per lavorare bene, è il mio terzo ritiro ad Auronzo e devo dire che stare qui ti fa lavorare bene e ti fa sentire l’affetto dei tifosi che vengono fin qua”.

In montagna il tempo cambia in continuazione, ti dà fastidio questo fattore climatico o, come gli altri, consideri più fastidioso il vento?

“Vero, il vento risulta più fastidioso della pioggia. questo continuo cambiamento di tempo è anche divertente, ti dà una rinfrescata. Forse meno per i tifosi”.

Il tuo compagno di stanza Radu è scatenato, l’abbiamo visto esultare clamorosamente durante i tiri al volo, incita i ragazzi del Summer Camp… Com’è  stare in stanza con un tipo così esuberante

“È mio compagno di stanza già da tempo e anche in questo ritiro ha già fatto vedere il suo lato migliore, è un grande compagno e anche un amico che dà sempre tutto, ha un grande entusiasmo e si fa sentire sempre in campo quando c’è”.

Siete inseparabili e tra l’altro ti ha invitato anche al suo matrimonio…Come è stato questo matrimonio con Alexandra? Vi siete divertiti?

“Bellissima esperienza. Pensava scherzassimo quando gli abbiamo detto che saremmo andati e quando ci ha visto si è notata l’emozione nel suo volto. È una cosa che ricorderò per sempre”.

Hanno scritto erroneamente che sei stato in vacanza in Cina ma in realtà sei andato in Africa… Ci racconti questa bella esperienza per te e tua moglie?

“Si sono venuto a sapere la notizia della Cina dal magazziniere e mi sono messo a ridere perché non è un posto rilassante per una vacanza, forse più in là ci andrò. Ho fatto 18 giorni in Tanzania e Zanzibar perché mia moglie voleva andare lì da molto tempo e devo dire che aveva ragione perché è stata un’emozione bellissima”.

Poi dallo studio gli comunicano dei numerosi messaggi di stima e incoraggiamento pervenuti in redazione e commenta:

“Ringrazio tutti, mi fa davvero piacere tutto questo affetto”.

 


1 COMMENTO

  1. Marchetti dal ritiro: “È bello lavorare qui, c’è sempre l’affetto dei tifosi” | ITMTelevision

    […] post Marchetti dal ritiro: “È bello lavorare qui, c’è sempre l’affetto dei tifosi&#82… appartiene a […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here