Ostia, Bordoni (FI): Il presidente Tassone prenda atto del fallimento dell’isola pedonale

Roma, 22 luglio 2014“I numeri parlano chiaro, ad un mese dal provvedimento che attua la pedonalizzazione del Lungomare si parla di un calo del 27% dei fatturati, mancate assunzioni, disagi ai residenti e agli albergatori. Il presidente Tassone e la sua Giunta facciano marcia indietro e ammettano il fallimento completo di un progetto che non è mai stato condiviso e pianificato con un reale criterio. Tutto ciò sta portando ad avere una stagione estiva disastrosa, complice la crisi e il maltempo. L’Amministrazione sta creando un danno a tutta la collettività: posti auto tolti, multe, difficoltà per i residenti anziani. Dopo le polemiche e le manifestazioni dove abbiamo dato il nostro sostegno, ora tutte le categorie coinvolte sono arrivate per vie legali a chiedere un risarcimento danni. Cosa altro serve al presidente Tassone per rendersi conto del suo fallimento? Forza Italia prosegue a fianco dei commercianti, degli imprenditori e dei lavoratori la sua battaglia affinché venga abolita l’isola pedonale, per far in modo che l’economia del Litorale possa riprendersi da questa situazione tragica”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here