Bambi: l’uscita nelle sale americane il 13 agosto 1942

Roma, 13 agosto 2014 – Bambi è un film d’animazione uscito il 13 agosto 1942, basato sulla fiaba Bambi, la vita di un capriolo, di Felix Salten. È stato distribuito dalla RKO Radio Pictures negli Stati Uniti.

Bambi è la storia di un cerbiatto (nella storia originale è un capriolo) amato dagli altri animali, dai quali viene chiamato principino. Nella foresta impara a superare i pericoli che possono intralciare la vita degli animali.

Fa subito amicizia con Tamburino, un coniglio che gli insegna a camminare e a parlare, con Fiore, una puzzola e con Faline, una cerbiatta. Durante il primo inverno di Bambi, la madre viene uccisa da un cacciatore cervi. Il Grande Principe della foresta allora interviene e aiuta Bambi, che nel corso del tempo può sempre contare sugli amici e sull’amore per Faline.

La Disney ha acquistato i diritti cinematografici nel 1937 e ha immediatamente iniziato a lavorare a un adattamento animato. Per la trasposizione sono stati creati anche dei personaggi, come il Signor Lepre, padre di Tamburino e altri due personaggi poi tagliati dal film.

Per rendere tutto realistico gli animatori hanno cercato di apprendere più informazioni sui movimenti degli animali e un piccolo zoo è stato messo a loro disposizione negli studi. Proprio la ricerca del realismo ha causato dei ritardi nella produzione.

Il rilascio durante la Seconda guerra mondiale non ha permesso dei buoni incassi, anzi, alla prima uscita ha perso soldi al botteghino. Anche la critica ha inizialmente bocciato questo tentativo di rendere realistici gli animali, tanto che sul New York Times è stato scritto: “Nella ricerca della perfezione, il signor Disney è arrivato pericolosamente vicino a buttare via tutto il suo mondo di fantasia a cartoni animati”. Critiche di breve durata dato che ad oggi è un classico e altri critici l’hanno definito “Il coronamento dello studio di animazione di Walt Disney”.

Il film è stato inserito nella Top 25 Horror Movies of all Time della rivista TIM, che afferma: “Bambi ha uno shock primario che tormenta ancora vecchietti che lo hanno visto 40, 50, 65 anni fa”. Nel 2008 l’American Film Institute ha presentato una lista dei dieci migliori film dei dieci generi classici del cinema americano e Bambi si è classificato terzo in quelli di animazione. Nel 2011 è stato selezionato per la conservazione nel National Film Registry del Biblioteca del Congresso.

Bambi ha ricevuto 3 Nomination agli Oscar: una per il Miglior sonoro, una per la Miglior canzone e una per la Migliore colonna sonora.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here