Cupinoro, il sindaco di Ladispoli Crescendo Paliotta: “Confronto immediato con Regioni e Comuni”

Roma, 9 agosto 2014 – “Fermo restando che Ladispoli ha risolto i problemi di conferimento sia con impianti che recuperano il differenziato che con l’impianto di Aprilia che tratta l’indifferenziato residuo, aspettiamo di conoscere nel particolare il contenuto del rinnovo dell’autorizzazione integrata ambientale per la discarica di Bracciano rilasciata dal Consiglio dei Ministri. Il futuro del sito di Cupinoro riguarda tutti i comuni del comprensorio che vogliono conoscere soprattutto i programmi di messa in sicurezza per fare in modo che quello che si accumulato in 20 anni non crei problemi per il futuro“. Così una nota del comune di Ladispoli.

No nuova discarica a Cupinoro – “Alcuni giorni fa in un documento presentato alla presidenza del Consiglio dei Ministri e sottoscritto dai sindaci di Ladispoli e Cerveteri – prosegue il sindaco Crescendo Paliotta – in rappresentanza anche dei primi cittadini di Tolfa e Santa Marinella, abbiamo ribadito la nostra contrarietà all’ampliamento della discarica di Cupinoro e, contestualmente, abbiamo richiesto che siano assicurate le risorse necessarie per la bonifica del sito. Inoltre, sempre in quella sede, abbiamo chiesto l’apertura di un confronto immediato tra la Regione Lazio e tutti i Comuni del comprensorio per l’individuazione della tecnologia degli impianti di gestione e per la loro localizzazione. Diciamo no, comunque, ad una nuova discarica a Cupinoro“.

1 COMMENTO

  1. Cupinoro, il sindaco di Ladispoli Crescendo Paliotta: “Confronto immediato con Regioni e Comuni” | ITMTelevision

    […] post Cupinoro, il sindaco di Ladispoli Crescendo Paliotta: “Confronto immediato con Regioni e Comun… appartiene a […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here