L’inaugurazione dell’ Aeroporto Internazionale da Vinci il 20 agosto 1960

Roma, 20 agosto 2014 – L’ Aeroporto Internazionale Leonardo da Vinci, conosciuto anche come l’aeroporto di Fiumicinio, è stato inaugurato ufficialmente il 20 agosto 1960 con una cerimonia solenne: l’Onorevole Togni, all’epoca Ministro ei Lavori Pubblici, ha consegnato  all’Onorevole Andreotti l’aeroporto più moderno d’Italia, costruito per supportare l’aeroporto di Ciampino. Una prima inaugurazione è avvenuta il 24 giugno 1956, ma in questo caso non c’è stata alcuna cerimonia dato che l’apertura è servita per far vedere l’andamento dei lavori in vista delle Olimpiadi di Roma del 1960.

L’ Aeroporto Internazionale Leonardo da Vinci ha poi aperto ufficialmente la notte tra il 14 e il 15 gennaio 1961, quando è avvenuto il trasferimento delle varie compagnie aeree. Il Governo italiano ha pensato alla costruzione dell’aeroporto sin dal 1947 e cercato la zona romana più idonea al progetto. Tre i luoghi individuati: Magliana Vecchia (sud – ovest Roma), Castel Decima (periferia sud) e Casal Palocco (lungo la strada per Ostia). Il progetto definitivo è stato approvato nel 1958.

Il primo aereo di linea che è atterrato a Fiumicino è stato un Lockheed Constellation proveniente da New York, che aveva già fatto uno scalo tecnico a Tunisi. Inizialmente a due piste, nel 1973 ne è stata aperta una terza ed è stato costruito anche un nuovo hangar per accogliere i Boeing 747.

Nel corso degli anni sono stati effettuati vari interventi per lo sviluppo e l’ammodernamento delle infrastrutture per incrementare i volumi di traffico. Secondo i dati del 2013, l’aeroporto ha accolto più di 41 milioni di passeggeri  diretti in oltre 230 località, tutte raggiungibili da Roma grazie alle 100 compagnie aeree che vi operano.

1 COMMENTO

  1. […] post L’inaugurazione dell’ Aeroporto Internazionale da Vinci il 20 agosto 1960 appartiene a […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here