Cavallo stramazzato al suolo nei pressi di Montecitorio


Roma, 28 settembre 2014 – Ieri sera, nei pressi di Montecitorio, un cavallo è stramazzato al suolo mentre trasportava tre turisti a bordo di una botticella. I turisti sono scesi immediatamente dalla carrozza, spaventati dalla vista del cavallo sfinito. Lo spettacolo ha preoccupato gli animalisti, i quali si sono lamentati dell’ormai anacronistico servizio turistico. E’ evidente che il trasporto sulle pittoresche botticelle non è più compatibile con il traffico dei mezzi a motore del centro storico. Mauro Cioffari, capogruppo di Sinistra Ecologia e Libertà, dichiara: “E’ tempo di riaprire un dialogo e di prendere decisioni di buon senso sul tema delle cosiddette botticelle“. Infatti  lunedì mattina si terrà una conferenza dei capigruppo del Municipio I  nella quale Cioffari proporrà la calendarizzazione urgente della mozione di divieto di esercizio delle botticelle a trazione animale. La speranza è quella di trovare una sintesi tra la fine dello sfruttamento dei cavalli e dell’uso anacronistico delle botticelle e la garanzia di un’occupazione alternativa per gli operatori del settore. L’incidente del cavallo stramazzato al suolo nei pressi di Montecitorio si spera farà riflettere il sindaco Marino, il quale potrà prendere esempio dal sindaco di New York. Bill De Blasio, infatti, ha recentemente deciso di vietare le tipiche passeggiate sulle carrozze a cavalli nelle strade della città riservando a esse dei percorsi nei parchi cittadini.

2 COMMENTI

  1. […] salute, quale tra l’altro non sarebbe loro garantita altrimenti“. A ritornare sulla caduta del cavallo a Montecitorio è il presidente dei Vetturini Romani, Angelo […]

  2. […] 29 settembre 2014 – Vetturini: il cavallo scivolato sta bene, mettiamo fine alle polemiche. L’incidente di sabato scorso ha scombussolato la stampa e i gruppi di ambientalisti, ma il presidente della Nuova Associazione […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here