Scopre il tradimento della compagna, si vendica ricattandole l’amante


Roma, 28 settembre 2014 – Un 36enne romano, scoperto il tradimento della compagna ha tentato di fargliela pagare, ricattandone l’amante dopo che la donna, 26enne, aveva iniziato da alcuni mesi una relazione clandestina con un uomo sposato di 39 anni e conosciuto su un social network. Un tentativo di vendetta con estorsione a danno dell’amante 39enne, al quale ha chiesto 5 mila euro, con la minaccia di informare la moglie di questi della scappatella se si fosse rifiutato. Messo alle strette la vittima del ricatto si è recato dai carabinieri informandoli della situazione,  ma solo dopo aver finto di acconsentire all’insana richiesta. Infatti, durante il primo incontro con l’estorsore, il 39enne ha consegnato un anticipo della somma pretesa, circa mille euro.  A questo punto è scattato l’intervento dei carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia Roma Piazza Dante, presenti allo scambio di denaro, il quali hanno permesso di assicurare alla giustizia il ricattatore dell’uomo. Denunciata anche la compagna dell’estorsore, che ha deciso di partecipare al ricatto. Il 36enne si trova ora a disposizione dell’autorità giudiziaria nel carcere di Regina Caeli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here