Ubriaco prende in ostaggio 3 passeggeri di un bus, accade a Termini


Roma, 29 settembre 2014 – Il piazzale antistante la stazione Termini si carica di tensione poco dopo le 23.30 di ieri sera, quando un 20 enne ubriaco prende in ostaggio 3 passeggeri di un bus. Sono una giovane coppia romana e l’autista le vittime gli sfortunati protagonisti. La coppia stava aspettando la partenza dell’autobus della linea 64 quando un ragazzo originario della Costa d’Avorio, seduto in fondo al bus e visibilmente agitato, si alza andandogli incontro. Avvicinatosi alla giovan,e inizia a toccarla sui fianchi e a molestarla sessualmente. Il ragazzo di lei reagisce prontamente ma si vede costretto a fermarsi non appena l’aggressore, probabilmente ubriaco, estrae un coltello dalla tasca. L’autista accorre in aiuto della coppia nell’istante in cui sente le urla dell’aggressore, ma anche lui non può fare niente. Per fortuna qualcuno dal piazzale ha assistito alla scena in cui il ragazzo prende in ostaggio i passeggeri e ha chiamato la polizia.
L’intervento di una volante del commissariato Viminale è stato tempestivo e provvidenziale. Gli agenti sono saliti sul bus di linea 64 e dopo aver bloccato e ammanettato il giovane, lo hanno condotto al commissariato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here