Benitez: “Con la Roma per rilanciarci”


Sfida importante e delicata domano alle 15 al San Paolo tra Napoli e Roma. Per la squadra di Rafa Benitez, dopo il pari a Bergamo con l’Atalanta, l’opportunità di tornare in corsa per le posizioni che contano: “Sì, è una opportunità. Abbiamo visto che tutte possono perdere punti e facendo bene possiamo avvicinarci molto. Dobbiamo migliorare la fase difensiva, ma dobbiamo dimostrare in campo questa crescita con ancora maggiore attenzione”.

Benitez però è sicuro dei suoi: “Con le più forti abbiamo sempre avuto un livello altissimo e quest’anno deve essere uguale. Per il gioco che esprimiamo è un discorso diverso con le piccole, il risultato non è andato bene ma abbiamo visto tante occasioni e ce l’avevamo in mano. Lo stesso col Chievo. Dobbiamo avere fiducia, possiamo vincere contro chiunque. Sbloccati? Sì, abbiamo visto che tutti possono sbagliare, anche la Juventus ha perso una partita. Ho fiducia per quanto visto, anche contro l’Inter nel secondo tempo contro una concorrente”.

Una rivalità che si è acuita negli anni, e che con la morte di Ciro Esposito ha raggiunto livelli preoccupanti. Ma Benitez prova a riportare tutto al campo: “Il nostro messaggio deve essere calcistico e sportivo, oggi la nostra responsabilità è inviare un messaggio di tranquillità, rispetto, così si onora la sua memoria. Le due società e tutti noi coinvolti dobbiamo parlare di calcio, come stiamo facendo, ed onorare Ciro. Si deve parlare di belle giocate ed errori”.

31 ottobre 2014


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here