Brucia auto della madre per 150 euro. Arrestato 24 enne di Acerra


Brucia auto della madre per 150 euro,  dopo aver cercato di estorcerle del denaro. L’individuo, 24 anni, era già noto alle forze dell’ordine della stazione di Acerra, luogo dove il malintenzionato è stato fermato dai carabinieri. I militari dell’Arma hanno accertato che, dopo aver maltrattato e minacciato la madre di 53 anni, si era impossessato dell’auto della donna e l’aveva incendiata. Poco dopo, forse per timore di un altro gesto inconsulto, il giovane era riuscito ad ottenere 50 euro e si era allontanato a piedi dall’abitazione di via Molino Vecchio.  Il distacco dalla propria famiglia è durato poco: il ragazzo è tornato per richiedere altri soldi alla madre, riuscendo a farsi dare 100 euro.

Questa volta la donna ha contattato telefonicamente il 112, chiedendo aiuto. I carabinieri sono giunti immediatamente sul posto, riuscendo a bloccare il 24enne che si trovava ancora nell’appartamento.  L’individuo è stato arrestato e condotto nella casa circondariale di Poggioreale.

6 Ottobre 2014


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here