Convegno a Roma sullo sport e impiantistica in Europa


Roma, 3 ottobre 2014 – Lo sport al centro dell’Europa, gli stadi dei record teatro di nuove politiche sociali ed economiche, gli impianti sportivi come strumento di rinnovamento e sviluppo. L’università degli studi del Foro italico ha organizzato in collaborazione con l’università di Limoges il convegno internazionale ‘Le politiche pubbliche in Europa in materia di sport e di impiantistica sportiva’. Presenti il rettore Fabio Pigozzi, insieme al presidente dell’università di Limoges, Helene Pauliat. “Per un ateneo – ha sottolineato il prof. Pigozzi – gli spazi rappresentano la cornice necessaria, se non indispensabile, al compimento di un processo istruttivo d’eccellenza. L’università del Foro Italico considera da sempre centrale questo punto per consentire all’Ateneo, ma soprattutto agli studenti che hanno scelto di frequentarlo o a quelli che continuano a far crescere la richiesta d’iscrizione, un percorso che li tenga al passo con le migliori strutture internazionali che operano in questo campo“.

I lavori sono stati aperti da Mario Pescante, membro del Cio. Tra i relatori, il prorettore, Gennaro Terracciano, e Rossana Ciuffetti: “Il rapporto con questo Ateneo è sempre più forte – spiega la direttrice della Scuola dello sport del Coni – e non potrebbe essere diversamente, visti i temi che sempre più spesso ci troviamo ad affrontare insieme. Quando si parla di politica sportiva europea è indispensabile pensare a come investire sulla futura classe dirigente del nostro sport. I luoghi dove agonismo, spettacolo sportivo, ma anche semplice allenamento, trovano casa, sono uno degli aspetti portanti di un unico percorso di crescita“.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here