Domenica 19 ottobre torna la Hunger Run


Domenica 19 ottobre si svolgerà nel centro storico di Roma la nona edizione della Hunger Run, la gara di corsa su strada, organizzata dalla FAO, Bioversity International, WFP e IFAD insieme al Gruppo Sportivo Bancari Romani, ormai un must dell’autunno podistico romano e che si inserisce nel fitto programma di eventi e manifestazioni legate alla Giornata Mondiale dell’Alimentazione promossa dalle Nazioni Unite.
“Correre per fermare la fame” il motto dell’evento, che partirà e si chiuderà allo stadio delle Terme di Caracalla, con un villaggio al suo interno aperto già dal venerdì. Attese almeno 6mila persone per la 10km competitiva e la 5km non copetitiva, con un costo di 10 euro per il kit gara che sarà devoluto per sostenere i progetti delle Agenzie del Polo Agroalimentare di Roma. “Hunger Run è un evento che può aiutarci a raggiungere un obiettivo specifico: dare un pasto a famiglie che con quel pasto possono cambiare le loro prospettive – dice Stefano Poretti, direttore delle emergenze di WFP – Nutrire i bambini significa dare a loro un futuro perché questo li allontana dalla strada o dall’andare a lavorare prematuramente. Andare a scuola per educarsi e mangiare è un grande investimento e una realtà che il mondo intero deve conoscere. Hunger Run può aiutarci ad avvicinare la gente a questa realtà e a farle capire quanto è importante sostenere la lotta contro la fame, la malnutrizione e la povertà“.
La corsa sia ormai diventata uno strumento di comunicazione e integrazione – il commento dell’ideatore della RomaOstia Luciano Duchi, patron del Gruppo Sportivo Bancari Romani – Le persone si ritrovano a correre, vivono delle emozioni correndo, le condividono con delle persone care. In questo contesto se c’è da veicolare un messaggio, come quello della Hunger Run, il successo è assicurato. L’atletica deve molto all’Africa e ai territori più disagiati. Proprio da quei contesti più in difficoltà, nei quali la povertà e la fame sono vere piaghe che affliggono generazioni e generazioni, spuntano fuori talenti sportivi incredibili. Atleti capaci di stupire e regalare emozioni. Per questo credo che l’atletica possa dare un suo contributo e si debba sentire in dovere di rispondere all’invito che l’Hunger Run rivolge agli appassionati“.
Per iscriversi alla Hunger Run basta collegarsi al sito internet www.hungerrun.it e seguire tutte le info. Le iscrizioni alla gara si chiudono il 15 ottobre. Per partecipare alla prova non competitiva è possibile iscriversi direttamente la mattina della gara oppure venerdì 17 e sabato 18 presso il Villaggio Hunger Run allo Stadio delle Terme di Caracalla.
8 ottobre 2014


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here