Largo Tommaso Perassi: in tre su una moto rubata non si fermano all’alt


Roma, 1 ottobre 2014 – Ieri notte, per sfuggire all’alt di una pattuglia di polizia, in via Aurelia, tre persone a bordo di una moto rubata sono rimaste vittime di un incidente su largo Tommaso Perassi. Gli agenti di una pattuglia del Commissariato Aurelio avevano notato che un mezzo a due ruote procedeva a velocità molto elevata. Per di più i passeggeri a bordo erano in tre e senza casco, un 42enne e un 21enne di origine romena, entrambi con precedenti, e una 19enne anch’essa di origine romena. Notando che la Polizia li aveva intercettati, il motociclista ha effettuato una sorta di gimcana tra le auto ferme nei pressi del semaforo di largo Tomaso Perassi. La manovra, però, non gli è riuscita e la moto si è scontrata contro un’auto in sosta.

Nel soccorrere i tre, gli agenti hanno notato che il blocco di accensione della moto era stato forzato con i fili elettrici. Dopo un controllo nella banca dati della polizia, si è avuta la certezza che il veicolo era stato rubato. Alla fine della vicenda il proprietario della moto rubata ha potuto così riaverla.

I tre che erano a bordo del veicolo sono stati condotti negli uffici del Commissariato Aurelio per ulteriori accertamenti. Terminate le indagini, i tre passeggeri vengono arrestati per reato di furto aggravato in corso.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here