Lezioni di rianimazione cardiopolmonare al Gemelli, il 13 e 14 ottobre


Lezioni di rianimazione cardiopolmonare al Gemelli il 13 e 14 ottobre. In una nota del Policlinico universitario “Agostino Gemelli” leggiamo: “Se per salvare la vita di una vittima di arresto cardiaco c’è bisogno di intervenire nei primi 2-3 minuti, come convincere i potenziali testimoni a iniziare subito le semplici manovre di rianimazione cardiopolmonare nell’attesa che arrivino i sanitari? Diffondendo a tutta la popolazione conoscenze semplici che riducano la diffidenza e il senso di impotenza: questa sembra proprio la risposta”. Le manovre di rianimazione salvano davvero la vita. L’anno scorso è nata ‘Viva! La settimana per la rianimazione cardiopolmonare, inoltre l’Italian Resuscitation Council (Irc) e Irc Comunità hanno coinvolto istituzioni, enti, società scientifiche, associazioni e volontari che hanno cercato di informare il maggior numero di persone su questi temi. L’iniziativa Viva! ha come obiettivi, soprattutto, la scuola e lo sport. L’iniziativa ha il supporto della Siaarti, la Società scientifica degli Anestesisti Rianimatori italiani. La nota prosegue: “Anche il Policlinico universitario A. Gemelli di Roma e la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica aderiscono nuovamente all’iniziativa con l’Open Day della rianimazione cardiopolmonare: infatti le lezioni pratiche su questo tema per gli studenti del sesto anno del corso di laurea in Medicina e Chirurgia si svolgeranno nelle giornate di lunedì 13 e martedì 14 ottobre, dalle 9 alle 13 nella hall del Gemelli, invece che nelle aule universitarie sotto la guida dei rianimatori dell’Istituto di Anestesiologia e Rianimazione della Cattolica diretto dal professor Massimo Antonelli.” Gli istruttori faranno vedere e provare ai visitatori le manovre di rianimazione sui manichini per scoprire le poche manovre che possono salvare una vita. 
9 ottobre 2014


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here