Nea Ostia Rugby, visita del capitano dell’Italrugby Parisse


Grande festa del rugby domenica sul campo Giannattasio per la Nea Ostia Rugby. Una domenica all’insegna dello sport e della palla ovale giovanile, condita però da una visita inaspettata quanto gradita come quella del capitano della Nazionale italiana Sergio Parisse, in ritiro con gli azzurri nella Capitale per preparare i test match di novembre. “Chi segue il rugby sa che il capitano non è un ruolo ma è un pezzo importante dell’anima della squadra. Il capitano è una delle figure più importanti nel dispositivo generale di una squadra, è l’elemento più carismatico, il comunicatore, l’esempio per i compagni, è colui che entra per primo ed esce per ultimo dal campo, sicuramente il simbolo della squadra.  Quando sei il Capitano della Nazionale Italiana sei anche il simbolo del rugby italiano e Sergio Parisse con la disponibilità mostrata domenica ha confermato tutto questo“, il commento della società in una nota.

Fotografie, strette di mano, autografi, una marea di bambini che hanno letteralmente preso d’assalto con il loro entusiasmo Parisse, che ha promesso di ritornare in futuro a trovare i piccoli della Nea Ostia Rugby. “E’ stata una domenica esaltante ed emozionante – dice la società – perché è stata una grande festa del rugby, è stata la festa dei nostri piccoli atleti. Noi abbiamo sempre creduto che il rugby non è la sola partita ma è anche tutto quello che sta attorno. Noi ci crediamo e continueremo per questa strada“.

21 ottobre 2014


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here