Pallanuoto A1: Roma Vis Nova, che caduta con la Pro Recco


Sconfitta netta nell’anticipo del terzo turno di A1 maschile per la Roma Vis Nova. Finisce 23-3 contro i campioni d’ Italia della Pro Recco alla piscina Comunale di Sori con parziali eloquenti: 5-0, 7-0, 5-2 e 6-1. I padroni di casa hanno piegato il team capitolino in una gara a senso unico dove ad andare a segno sono stati tutti gli effettivi tranne Di Fulvio, gli unici 3 gol dei leoni portano la firma di Parisi su rigore, Murro e Cuccovillo, oltre a 2 rigori falliti da Parisi (parato da Tempesti) e Cuccovillo (traversa).

Partita che si sapeva sarebbe stata difficile, ma ancora una volta gli uomini di Cristiano Ciocchetti hanno pagato sotto l’aspetto caratteriale. “Molto male anche oggi – dice il tecnico – ho visto una squadra senza carattere, che non lotta, avevo chiesto un cambio di atteggiamento che non c’è stato. Voglio una squadra che dove non arriva con la tecnica possa provarci con la grinta e la cattiveria agonistica, e invece abbiamo dimostrato ancora una volta i limiti di un gruppo incapace di metterci gli attributi. La stagione si può salvare solo cercando di fare punti in casa nei prossimi scontri diretti per la salvezza stringendo i denti fino al ritorno di Claudio Innocenzi e all’arrivo di Cristiano Mirarchi”. La Vis Nova dunque rimane ancora a secco di punti in classifica e sabato 25 ottobre al Foro Italico se la vedrà con la Rari Nantes Florentia.

PRO RECCO-ROMA VIS NOVA 23-3 (5-0, 7-0, 5-2, 6-1)

Pro Recco: Tempesti, Lapenna 3, Prlainovic 3 (1 rig.), Figlioli 1, Giorgetti 3 (1 rig.), Felugo 2, Giacoppo 1, Di Fulvio, Figari 2, Fondelli 3, Ivovic 4, Gitto 1, Dufour. Allenatore Igor Milanovic

Roma Vis Nova: Bonito, Pappacena, Murro 1, Banovac, Parisi 1 (rig.), Spinelli, Rigo, Vitola, Manzo, Reynolds, Cuccovillo 1, Nicosia. Allenatore Cristiano Ciocchetti

Arbitri: Filippo Gomez di Napoli e Francesco Romolini di Sesto Fiorentino

Superiorità numeriche: Pro Recco 2 su 5 + 1 rigore trasformato da Prlainovic – Roma Vis Nova Pallanuoto 1 su 6 + 1 rigore trasformato Parisi + 1 rigore parato da Stefano Tempesti + 1 rigore fallito da Cuccovillo.

Note: Tempesti ha parato un rigore a Parisi; Cuccovillo tira sulla traversa un tiro di rigore. Usciti per limite di falli Giacoppo nel terzo tempo e Figari nel quarto; a 4.21 dalla fine esce Tempesti ed entra Dufour.

Spettatori: 200 circa

Classifica Serie A1: Pro Recco 9*, Sport Management 6, Como 6, Brescia 6, Acquachiara 3, Savona 3, Posillipo 3, Bogliasco 3, Roma Vis Nova 0*, CC Napoli 0, Lazio 0, Florentia 0. (*una gara in più)

 

14 ottobre 2014

 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here