Pallanuoto: Roma Vis Nova alla prova Pro Recco


A distanza di soli quattro giorni dal ko contro Como, la Roma Vis Nova Pallanuoto è chiamata subito a ripartire e nell’anticipo della terza giornata di A1 maschile di domani pomeriggio alle 15 se la vedrà a Sori contro i campioni d’Italia della Pro Recco. Trasferta proibitiva per i capitolini, alle prese con la scarsa vena realizzativa del reparto offensivo, come visto nelle prime due uscite in campionato. Non è certo contro una corazzata come la Pro Recco che la Vis può andare a caccia di punti salvezza, ma il tecnico Cristiano Ciocchetti si aspetta già domani dai suoi un cambio di atteggiamento soprattutto nella mentalità: “La sconfitta col Como non mi è ancora andata giù: siamo mancati tutti, nessuno escluso. Abbiamo giocato troppo contratti, timorosi, e soprattutto abbiamo sbagliato tantissimo in attacco. Il tempo a disposizione da Venerdì ad oggi non è stato tantissimo, ma stiamo lavorando per correggere questo problema. Bisogna cambiare registro, anche nella mentalità. Voglio una squadra tignosa, dura a morire, più risolutiva e in grado di dare fastidio all’ avversario fino all’ ultimo secondo di ogni partita. L’impegno di domani contro la Pro Recco ci sarà utile per preparare la sfida contro la Florentia del 25 Ottobre, avremo dieci giorni per prepararla e quella sarà una partita dove non potremo fallire”.

13 ottobre 2014


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here