Rebibbia, tassista viene accoltellato da un cliente ubriaco


Questa notte sulla via Tiburtina, zona Rebibbia, un tassista è stato accoltellato all’addome da un cliente visibilmente ubriaco. Il tassista si era recato in zona Casal Bertone- Portonaccio a prendere il passeggero che aveva chiamato verso le 3.30 e, alla guida della vettura “Udine 35”, ha seguito le indicazioni del cliente dirigendosi fuori Roma. Il passeggero, però, ha poco dopo dato evidenti segnali di squilibrio andando in escandescenza nel momento in cui il taxi procedeva in via Tiburtina all’altezza della metro b di Rebibbia. Dapprima ha vomitato nel taxi suscitando la reazione del tassista che ha, naturalmente, protestato per l’accaduto, la lite verbale, però, si è trasformata velocemente in aggressione poiché l’uomo ha accoltellato il tassista. I colpi hanno ferito il guidatore all’addome e alla coscia e il passeggero-aggressore è scappato lasciando il tassista solo e ferito.

Gli operatori del 118, giunti sul posto, hanno portato d’urgenza la vittima al vicino ospedale Pertini, in via Monti Tiburtini. Il tassista, qui, ha subito un intervento chirurgico e non è in pericolo di vita. Gli agenti dei commissariati San Basilio e Sant’Ippolito si sono messi, invece, alla ricerca dell’aggressore che hanno fermato poco lontano dal luogo dell’accoltellamento e lo hanno condotto presso il commissariato.

31 ottobre 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here