Tanti auguri Luciana Littizzetto. La comica irriverente è nata il 29 ottobre 1964


Luciana Littizzetto è un’attrice, cabarettista, doppiatrice, e conduttrice televisiva e radiofonica, nata il 29 ottobre 1964 a Torino. È cresciuta nel quartiere San Donato e nel 1984 si è diplomata in pianoforte presso il conservatorio cittadino. In seguito ha iniziato a insegnare musica presso la scuola media Carlo Levi, nella periferia torinese, e ha mantenuto questo lavoro per nove anni. Proprio questo ambiente le ha dato i primi spunti per quelli che poi sono diventati i suoi personaggi.

Mentre insegnava ha iniziato una collaborazione con Gioventù Operaia, mensile sul quale ha pubblicato i suoi primi articoli. Dal 1988 al 1990 ha seguito i corsi di recitazione presso l’Istituto d’arte e spettacolo al circolo Dravelli di Moncalieri. Nel 1990 si è laureata in Lettere e nel frattempo ha iniziato a esibirsi in vari locali della città e ha doppiato vari personaggi delle soap .

Nel 1991 Luciana Littizzetto ha vinto il premio Ettore Petrolini al Festival del cabaret di Aosta e ha partecipato alla trasmissione Avanzi, in onda su Rai Tre. Due anni dopo è stata protagonista dello spettacolo teatrale Parlami d’amore Manù, di cui ha scritto anche i testi. Lo stesso anno, nel 1993, ha partecipato alla trasmissione condotta su Rai Tre da Claudio Bisio e Athina Cenci, Cielito lindo, e dopo ha debuttato anche in radio accanto a Piero Chiambretti.

Nel 1995 ha partecipato alla trasmissione Letti gemelli e la stessa estate ha presentato delle gag comiche nel cast di TV cumprà, in onda su Rai Tre. Quegli anni sono iniziati con una stagione ricca di impegni per Luciana Littizzetto, che ha lavorato per la Mediaset a Facciamo Cabaret e a Ciro, il figlio di Target; è stata sul set di Tutti giù per terra, storia ripresa dall’omonimo romanzo, e ha partecipato al film di Aldo, Giovanni e Giacomo, Tre uomini e una gamba. Nel 1997 ha iniziato una relazione con Davide Graziano e oggi i due hanno due figli, entrambi in affido.

Il successo è aumentato e nel 1998 è entrata nel cast di Mai dire gol ed è tornata in quello di Ciro, il figlio di Target. Dopo aver condotto Titanic(a), in onda la domenica, Luciana Littizzetto ha partecipato anche al programma Zelig – Facciamo cabaret, all’epoca condotto da Simona Ventura. In occasione dei Mondiali del 1998 è diventata l’inviata della Gialappa’s Band e nellos tesso periodo è tornata in radio. Nel 1999 ha recitato nel film E allora mambo! Insieme a Luca Bizzari e Paolo Kessisglu.

Negli anni Duemila Luciana Littizzetto ha preso parte a vari film, da Tutti gli uomini del deficiente a Tandem fino a Ravanello pallido, di cui è stata cosceneggiatrice. Nel frattempo è tornata in Rai a Quelli che il calcio di Fabio Fazio. Dopo varie partecipazioni a programmi della Mediaset ha pubblicato anche i libri Ti amo bastardo, Un attimo, sono nuda; Sola come un gambo di sedano, che ha venduto più di un milione di copie, e La principessa sul pisello. Nel 2003 è tornata a lavorare con la Gialappa’s ed è tornata sul set grazie a Se devo essere sincera,  di cui è stata protagonista e cosceneggiatrice.

Intanto ha pubblicato anche un altro libro, intitolato Col cavolo e nel 2005 è tornata a far coppia con Fabio Fazio, al quale è legata da un’amicizia iniziata anni prima, nel programma Che tempo che fa (ad oggi ancora partecipa), in cui dà vita a monologhi comici basati su temi di attualità. Lo stesso anno Luciana Littizzetto è stata sul set di Manuale d’amore.

Nel 2006 è uscito Rivergination, libro che ha subito ottenuto successo. Nel 2010 ha recitato nel film Genitori & figli – Agitare bene prima dell’uso e partecipato a Fuoriclasse, sceneggiato televisivo di cui ha girato anche la seconda stagione. Nel 2013 Luciana Littizzetto e Fabio Fazio hanno presentato il Festival di Sanremo e hanno replicato nel 2014. A gennaio 2015 sarà una dei giudici di Italia’s Got Talent, programma trasmesso su Sky Uno.

29 ottobre 2014


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here