Termini, fermato armato di revolver all’interno della galleria della stazione

Fermato all’interno della galleria della stazione Termini armato di revolver. Il 43 enne, responsabile di una rapina all’interno di un bar di via Giolitti lo scorso 27 ottobre, era ricercato dalle forze dell’ordine. Addosso, una calibro 7.65, con colpo inesploso in canna poi sequestrata dai carabinieri del Nucleo dello scalo ferroviario. Già noto alle forze dell’ordine, è stato fermato intorno alle ore 23 di mercoledì. L’uomo, accortosi della presenza dei militari ha provato a reagire impugnando l’arma, ma è stato fermato in tempo. In seguito a una breve colluttazione, è stato quindi fermato e accompagnato in caserma dove gli è stato notificato l’arresto. Nella sua abitazione, in seguito a una perquisizione, è stata rinvenuta una cassetta di sicurezza in cui presumibilmente il rapinatore custodiva abitualmente la pistola sequestrata e le munizioni. L’uomo dovrà rispondere di porto, detenzione e munizionamento abusivo d’arma da fuoco e rapina.

30 ottobre 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here