Campidoglio, arriva il programma sulle attività sportive nei parchi di Roma

Oggi in Campidoglio è stato presentato, al sindaco Marino, il programma “ABQ-l’abc della qualità della vita” dall’assessore allo Sport Luca Pancalli. Il contenuto del programma riguarda le attività sportive da poter praticare sotto la supervisione di professionisti del settore nei parchi ed aree verdi della Capitale. L’obiettivo perseguito è quello di migliorare lo stile e la qualità della vita dei cittadini e ha ricevuto un finanziamento di 680mila euro. I punti essenziale del programma riguardano consigli semplici ma importanti per vivere al meglio come incentivare lo sport e le attività all’aria aperta, aumentare le campagne contro il fumo e potenziare le informazioni che riguardano una corretta alimentazione. Le regole da seguire per migliorare le condizioni di vita quotidiana riguardano anche la cura della città e, quindi, grande attenzione è data al decoro urbano e al risparmio delle risorse.

Nel programma si annunciano, inoltre, le proposte per mettere in pratica le azioni dirette alla promozione delle idee contenute nel progetto ABQ. Sette le linee di intervento, finanziate dai vincitori dei bandi che usciranno nei prossimi giorni, divise in due ambiti: uno per le attività di comunicazione e informazione, l’altro per l’offerta di possibilità che permetteranno a tutti di praticare sport. ABQ avrà un logo che garantirà una riconoscibilità alle attività promosse. Per quanto riguarda tutti i Municipi questi dovranno individuare le aree verdi presenti e disponibili. Un protocollo sottoscritto permetterà anche di collaborare con la Federazione italiana medici medicina generale.

Per Pancalli: “ABQ deve diventare un brand, deve diventare fico far parte del team. Al programma è legato un logo e potrebbe diventare un’idea coinvolgere i ristoratori con il bollino ABQ di qualità per coloro che indicano le calorie per i loro piatti. Abbiamo scelto di coinvolgere maggiormente quelli del quadrante est” e conclude: “daremo la possibilità ai cittadini romani gratuitamente di poter essere accolti per svolgere attività motoria”. 

11 novembre 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here