Leonardo DiCaprio compie 40 anni. Il talento americano è nato l’11 novembre 1974

Leonardo DiCaprio è nato a Los Angeles l’11 novembre 1974 da padre americano, con origini tedesche e italiane, e da madre tedesca. I genitori (lui fumettista indipendente e lei segretaria in uno studio legale) hanno divorziato quando lui aveva appena un anno e DiCaprio è cresciuto con la madre nei sobborghi di Los Angeles. Dopo aver concluso gli studi alla John Marshall High School è arrivato l’esordio sul grande schermo con Critters 3.

Per cinque anni è stato fidanzato con la modella Gisele Bundchen e successivamente ha intrapreso una relazione con Bar Rafaeli. Da anni è molto attivo nel campo della salvaguardia ambientale. Sostiene il Partito Democratico degli Stati Uniti ed è favorevole al matrimonio tra persone dello stesso sesso.

La carriera – La carriera di Leonardo DiCaprio è iniziata quando aveva appena tre anni: dal 1993 al 1994, infatti, ha preso parte allo show televisivo per bambini Romper Room e in seguito ha preso parte a vari spot pubblicitari, serie e film per la televisione.

Nel 1990 ha avuto un piccolo ruolo nella soap opera Santa Barbara e l’anno successivo ha ottenuto il primo ruolo cinematografico in Critters 3, un b-movie. Nel 1993 ha affiancato Robert De Niro nel film Voglia di ricominciare (i due hanno avuto i ruoli di figliastro e patrigno), che è ha ottenuto risposte positive da parte della critica. Lo stesso anno ha interpretato il ruolo di un ragazzo handicappato nel film Buon compleanno Mr. Grape, film di Lasse Hallström, in cui hanno recitato anche Johnny Depp e Juliette Lewis. Questo ruolo gli ha fatto guadagnare la sua prima Nomination ai Golden Globe e la prima Nomination agli Oscar come Miglior attore non protagonista.

Sharon Stone poi gli ha chiesto di prendere parte al film Pronti a morire, che però si è rivelato un insuccesso. Nel 1995 ha recitato in Ritorno dal nulla e in Poeti dell’inferno,ma entrambi sono stati accolti con freddezza dalla critica, che ne ha criticato la regia. Nel 1996 Leonardo DiCaprio ha interpretato il ruolo di Romeo nel film Romeo + Giulietta di William Shakespeare, adattamento cinematografico di Baz Luhrmann, che ha riadattato il dramma in chiave moderna. Per questo film ha ottenuto tre nomination agli MTV Movie Awards e ha vinto nella categoria Miglior attore nel Festival di Berlino. Lo stesso anno ha recitato in La stanza di Marvin insieme a Meryl Streep, Diane Keaton e Robert De Niro.

La grande occasione per Leonardo DiCaprio è arrivata quando ha accettato il ruolo di Jack Dawson nel film Titanic, di James Cameron. Accanto a lui Kate Winslet, conosciuta per il ruolo in Ragione e sentimento. Titanic ha ottenuto da subito un grande successo: ha ottenuto il maggior incasso e al tempo ha ottenuto anche il maggior numero di Premi Oscar (pari a Ben Hur). Prima ancora dell’uscita di Titanic ha recitano ne La maschera di ferro.

Nel 1998 ha recitato in Celebrity, di Woody Allen, insieme a un cast formato da Melanie Griffith, Winona Ryder, Charlize Theron, Judy Davis e Joe Mantegna. Il 1999 è stato l’anno che Leonardo DiCaprio ha dedicato ai viaggi e tra e destinazione c’è stato il Sud Africa. Proprio questi viaggi l’hanno portato a volersi impegnare in prima persona per la salvaguardia dell’ambiente e ha così deciso di realizzare documentari su questo argomento.

Nel 2000 è tornato a recitare nell’adattamento cinematografico di The Beach, best-seller di Alex Garland e nel 2002 è stato il protagonista di Gangs of New York, film di Martin Scorsese, con sui ha iniziato un lungo sodalizio, basato sull’omonimo romanzo di Herbert Asbury. La pellicola ha ottenuto dieci nomination agli Oscar, ma alla fine non ha vinto nessuna statuetta.

Poco dopo ha recitato in Prova a prendermi, film che racconta la storia vera di Frank Abagnale, un ragazzo che ha truffato lo Stato ed è diventato uno dei criminali più ricercati negli Stati Uniti. Il film ha ottenuto grande successo ai botteghini e ha ricevuto ottime recensioni anche da parte della critica. Per questo film Leonardo DiCaprio  è stato candidato al Golden Globe.

Nel 2005 è tornato a lavorare con Martin Scorsese grazie al film The Aviator, in cui DiCaprio ha avuto il ruolo di protagonista e di produttore. Nel 2006 i due si ritrovano nel film The Departed , film che in meno di un mese ha guadagnato quasi cento milioni di incassi. Il film ha ricevuto sei nomination al Golden Globe e ha vinto quattro Premi Oscar.

Nel frattempo DiCaprio ha continuato a impegnarsi per la salvaguardia dell’ambiente e ha presentato due documentari nel Teatro Tor Bella Monaca, per poi presentare al Festival di Cannes il documentario The 11th Hour – L’undicesima ora. In Revolutionary Road è tornato a recitare insieme A Kate Winslet, sua grande amica, e gli attori hanno ricevuto ottime critiche per i ruoli recitati.

Nel 2010 ha recitato in Shutter Island, tratto dal romanzo L’isola della paura, e ha portato avanti la sua collaborazione con Martin Scorsese, alla regia di questo thriller psicologico. In seguito ha recitato in Inception, film diretto da Christopher Nolan, che il pubblico ha giudicato positivamente. Nel 2011 ha recitato in J. Edgar, per la regia di Clint Eastwood e nel 2012 è stato diretto da Quentin Tarantino nel film Django Unchained. Nel film Il Grande Gatsby ha ritrovato Baz Luhrmann alla regia, che però, nonostante la sua interpretazione sia stata accolta positivamente, non è stato accolto con calore dalla critica.

Leonardo DiCaprio ha lavorato di nuovo con Martin Scorsese per il film The Wolf of Wall Street, per cui ha ricevuto una nomination per il Premio Oscar, che anche stavolta non ha vinto. Nonostante i tanti progetti in cantiere (dal ruolo di protagonista nel film biografico su Rasputin al ruolo nel film American Nightmare ecc…), nel 2013 ha dichiarato di volersi prendere una pausa per dedicarsi ai temi ambientali. Una carriera costellata di successi per il fascino americano, che da adolescente ha fatto sognare tante ragazze e oggi incanta critica e pubblico con le sue interpretazioni.

11 novembre 2014

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here