Picchia la compagna per avere rapporti sessuali, arrestato 53enne a San Basilio

Da tempo soffriva di gravi problemi di salute e per questo non poteva avere rapporti intimi con il suo compagno. Peccato che lui non ha accettato mai questa situazione e la maltrattava da almeno 8 anni. A raccontare agli agenti del Reparto Volanti e del commissariato San Basilio proprio la donna, che ieri ha chiesto aiuto al 113 e ha deciso di denunciare tutto, nonostante l’uomo l’avesse anche minacciata di morte in caso avesse detto tutto alle forze dell’ordine.

L’ultima violenta proprio ieri mattina, quando la donna è dovuta ricorrere alle cure mediche. Per lei una prognosi superiore a 20 giorni, frutto dei pugni ricevuti in varie parti del corpo, in modo particolare alla testa. Il compagno, che secondo quanto raccontato dalla donna la sera prima aveva assunto una ingente quantità di cocaina, sperava di stordirla e riuscire ad avere un rapporto sessuale con lei. E per sfogare la rabbia quella mattina aveva anche preso a calci il cane che hanno in casa. AL momento del loro intervento, i poliziotti hanno trovato l’uomo ancora in pigiama e molto agitato, tanto che ha continuato a minacciare la compagna. Il 53enne è stato comunque bloccato e arrestato con l’accusa di lesioni aggravate e maltrattamenti in famiglia.

18 novembre 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here