Rissa fra trenta persone fuori da una discoteca, muore un ragazzo nella periferia di Genova


Una nottata in discoteca sfociata nella tragedia, è quanto successo qualche ora fa alle porte di Genova, dove fuori dal locale è scattata una rissa che ha convolto circa trenta persone, tra i feriti più gravi, uno è morto questa mattina in ospedale.

Fumi dell’alcol che si alzano, una parola di troppo e gli animi che si scaldano: sono gli ingredienti che hanno generato la rissa fuori la discoteca notturna “Las Vegas”, più di trenta persone coinvolte tra spintoni e insulti. Poi a un certo punto spuntano fuori dei coltelli, il sangue colore il terreno lasciando spazio a Polizia e soccorsi giunti appena quattro persone sono rimaste gravemente ferite.

Tra i quattro feriti, due erano molto gravi, due trentenni sudamericani raggiunti da qualche fendente all’altezza di cuore e polmoni. Portati entrambi all’ospedale si San Martino, uno dei due non ce l’ha fatta ed è morto poco tempo fa. L’altro resta ricoverato in gravi condizioni.
Gli altri due feriti sono meno gravi, il terzo uomo è stato colpito con un coltello alla gola, ma è fuori pericolo.
Il quarto ferito è una giovane ragazza, colpita in bocca da una bottiglia di vetro, che le ha causato la perdita dei denti e la frattura della mascella.

23 novembre 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here